L'Azienda: Storia

La nascita

L'azienda Bragaglia, fondata a Bologna nel 1929, da Alberto Bragaglia si occupa inizialmente della costruzione delle prime pompe per il sollevamento ed il trasporto dell’acqua.

Dai residuati bellici, un’officina per ricominciare.

Nell’immediato dopo guerra la figlia Rosina ed il marito Cesare, in un’Italia che si stava risollevando a fatica, intuiscono le potenzialità che il mercato dell’irrigazione agricola poteva offrire e grazie all’acquisto di macchine specifiche iniziano la produzione di tubazioni ed accessori,impiegando inizialmente i bossoli “ricordo” dei bombardamenti su Bologna e dintorni. In quegli anni inizia inoltre la costruzione di irrigatori in bronzo “NIBBIO” e “SUPER NIBBIO” di pompe ad asse verticale “T80” e “T100”.
L’azienda cresce di pari passo con lo sviluppo delle aziende agricole grazie alla passione e disponibilità di Cesare e Rosina ed all’operosità di valide maestranze artigianali.

Dalla passione artigianale all’intuizione imprenditoriale

Negli anni 60-70,con l’avvento delle materie plastiche, vengono realizzate le prime linee sotterranee per la distribuzione dell’acqua in pressione, ancor oggi molto richieste per la loro utilità.
Il prelievo con pompe sommerse da pozzi artesiani,ad uso irriguo ed industriale,diventa impegno quotidiano dell’azienda, in grado di operare in maniera tempestiva con autogru e gruppi elettrogeni.
Negli anni 70-80, con lo svilupparsi di una nuova cultura del verde ornamentale, l’azienda intuisce che l’irrigazione dei giardini poteva rappresentare un nuovo mercato ed aprire nuove opportunità di crescita. Vengono installati i primi impianti interrati ed automatizzati al servizio di aree private, pubbliche e sportive,con l’impiego di prodotti specifici di aziende leader nel settore come RAIN BIRD ed HUNTER.
Si è capito che la distribuzione dell’acqua in maniera razionale, l’ottimizzazione della frequenza e dei tempi irrigui in funzione dell’area verde e delle condizioni climatiche è elemento indispensabile nella costruzione e nel mantenimento di un giardino.
Negli ultimi 30 anni Bragaglia ha contribuito, con i propri impianti pubblici e privati, ad una maggiore fruibilità del verde e ad un sostanziale miglioramento della qualità della vita.

L’abilità di evolvere al passo con i tempi

In anni recenti, la nascita in agricoltura di una figura imprenditoriale attenta ai costi di gestione ed allo sfruttamento delle risorse idriche per migliorare le produzioni, ha portato ad un rapido sviluppo della microirrigazione in frutticoltura ed orticoltura. Bragaglia ha saputo affrontare con preparazione e professionalità le nuove problematiche legate al rispamio idrico,al filtraggio delle acque,alle tecniche di fertirrigazione ed acidificazione, all’automazione degli impianti.
Accanto ai tradizionali settori dell’irrigazione agricola,del giardinaggio e del sollevamento e trasporto acque, l’azienda ha maturato esperienza nel campo dell’acquedottistica civile,nel settore dell’edilizia ed estrazione in cava,dell’antincendio, delle fontane ed ossigenazione laghi.
La progettazione, il reparto carpenteria per la costruzione di filtri e pezzi speciali a completamento degli impianti, l’officina per la riparazione di elettropompe,il vasto magazzino costantemente aggiornato,un gruppo di installatori preparati,interventi di manutenzione rapidi ed efficaci, rendono Bragaglia pronta e versatile nel soddisfare le richieste della clientela. Da diversi anni la figlia Marina, coadiuvata da validi collaboratori, porta avanti con la stessa determinazione e passione di Rosina e Cesare, un’azienda che ha posto alla base della propria strategia la soddisfazione finale del cliente.

WebDesign By Almabios.it